LEGGETEMI PRIMA DI CHIUDERMI!!
Lo spirito delle regole non è limitare la libertà di pensiero di chi vi partecipa ma è finalizzato alla tutela dei temi trattati e soprattutto alla tutela dei partecipanti. "Nel forum non censuriamo i pensieri, ma censuriamo i modi con cui questi si esprimono" leggete attentamente questa pagina ed anche questa pagina. La conoscenza ed il rispetto di queste semplici regole sono fondamentali per il buon funzionamento di questo forum.
Founder

P.S. Se ritieni che il forum non sia più il forum che fa per te, puoi eliminare il tuo account in modo del tutto automatico cliccando QUI!

Se siete interessati a documentari sul mistero, alieni, horror, fantasmi ecc... visitate il Gruppo ufficiale al seguente link: https://www.facebook.com/groups/laombredellarete/ oppure il canale alternativo su Dailymotion al seguente link: https://www.dailymotion.com/ombredellarete Grazie!

American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Biografico; Guerra; Drammatico

Qui trovi il meglio (o quasi) su qualsiasi genere di film esclusivamente in HD disponibile per il download (scarico), il tutto gratuitamente e in qualità da 576p, 720p e/o 1.080p.

Moderatori: DarkAngel, legolas, halaska, Founder

Regole del forum
Nelle voci che trattano di opere di finzione, come ad esempio un romanzo o un film, è utile riportare la trama, cioè un riassunto degli eventi raccontati, senza scendere troppo nei dettagli. Si ricorda che la trama non è l'unica parte fondamentale della voce e occorre dare spazio anche ad altre sezioni di approfondimento sull'opera come ad esempio un eventuale recensione (la genesi, il suo impatto culturale e così via).

L'obiettivo della trama è quello di aiutare il lettore a comprendere l'importanza degli eventi raccontati nell'opera o delle azioni compiute dai personaggi. Un'opera di finzione non è necessariamente enciclopedica esclusivamente per gli eventi che racconta: oltre a descriverne la trama, se si dispone di fonti da citare, è bene evidenziarne il significato e l'impatto esercitato sulla cultura e sulla società. La cosa vale per le opere di fiction esattamente come per tutti gli altri generi di voci.
Avatar utente
Founder
Amministratore
Amministratore
    unknown unknown
Ha ringraziato: 53 volte
É stato ringraziato: 3292 volte
Sesso: Maschio - Maschio
Messaggi: 2522
Età: 54
Contatta:
Italy

American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Messaggio#1 » 27/10/2016, 1:01

Certificato American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Locandina
Immagine

Descrizione
Titolo originale: American Sniper
Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 2014
Durata: 132' min.
Genere: Biografico; Guerra; Drammatico
Regia: Clint Eastwood
Soggetto: Chris Kyle, Scott McEwen, James Defelice
Sceneggiatura: Jason Hall
Produttore: Clint Eastwood, Bradley Cooper, Andrew Lazar, Robert Lorenz, Peter Morgan
Produttore esecutivo: Tim Moore, Jason Hall, Sheroum Kim, Bruce Berman
Casa di produzione: Warner Bros., 22 & Indiana Pictures, Mad Chance Productions, Malpaso Productions, Paragon Studios, Village Roadshow Pictures
Distribuzione (Italia): Warner Bros.
Fotografia: Tom Stern
Montaggio: Joel Cox, Gary D. Roach
Scenografia: Charisse Cardenas, James J. Murakami


Screenshot
Immagine

Cast
Bradley Cooper: Chris Kyle
Sienna Miller: Taya Renae Kyle
Kyle Gallner: Winston
Max Charles: Colton Kyle
Luke Grimes: Marc Lee
Sam Jaeger: Capitano Martens
Jake McDorman: Ryan Job
Cory Hardrict: "D" Dandridge
Navid Negahban: Sceicco Al-Obeidi
Brian Hallisay: Capitano Gillespie
Eric Close: agente DIA Snead
Eric Ladin: Squirrel
Keir O'Donnell: Jeff Kyle
Jonathan Groff: Reduce Mads
Luis Jose Lopez: Sanchez


Trama
Chris Kyle è un uomo del Texas cresciuto nella convinzione, trasmessagli dal padre, che al mondo esistono tre tipi di persone: i lupi, le pecore e i cani da pastore, gruppo quest'ultimo nel quale si riconosce. Chris si è infatti sempre distinto per un forte senso di giustizia e dopo aver assistito in televisione agli attentati alle ambasciate statunitensi del 1998 in alcuni Paesi africani, decide di arruolarsi nei Navy SEAL dopo essere stato tradito dalla sua ragazza mentre partecipava ad un rodeo. Durante il durissimo addestramento Chris conosce la donna che diverrà sua moglie, Taya, e, distintosi per le sue doti da cecchino (che ha dimostrato sin da piccolo durante le battute di caccia col padre) viene inviato in missione in Iraq per proteggere i suoi commilitoni. Kyle diviene ben presto un mito grazie alle sue abilità, tanto da meritarsi il soprannome di "Leggenda", mentre i miliziani iracheni lo ribattezzano Shaiṭān Al-Ramadi ("il diavolo di Ramadi") e offrono una taglia di 180.000 dollari per la sua uccisione. Chris si recherà in Iraq per ben quattro turni, consolidando la sua reputazione e aumentando il numero di vittime fino a diventare il cecchino più letale nella storia delle forze armate statunitensi, ma allontanandosi sempre di più dalla sua famiglia e dalla vita da civile: la fede incrollabile nella missione di proteggere i suoi compagni d'arme e il senso di colpa per non averli salvati tutti diventano infatti un handicap quando cerca di reinserirsi nella pacifica comunità dove abita con la sua famiglia. Finalmente sembra trovare uno scopo alla propria vita civile aiutando i reduci che, come lui, hanno vissuto momenti terribili nei diversi teatri di guerra dove gli Stati Uniti sono impegnati: Chris si dedica infatti ad addestrare al tiro persone con gravi menomazioni fisiche e ritrova la gioia di vivere con la moglie e i due figli che lo adorano. Poco dopo però Kyle viene ucciso, senza apparente motivo, da un commilitone che soffre di disturbo post traumatico da stress nel poligono di tiro dove lo stava addestrando. Il corteo funebre si trasforma in una parata cui partecipano migliaia di militari e civili.

Recensione
Come il proiettile di un tiratore scelto, "il sentimento dell'assurdità potrebbe colpire un uomo in faccia ad ogni angolo di strada", diceva Albert Camus e argomenta Clint Eastwood in American Sniper, preciso capolinea della guerra in Iraq e di una filmografia che dagli anni Novanta ha provato a mettere ordine nell'ambiguo mare di sensazioni suscitate da quell'evento o a funzionare qualche volta da supporto narrativo alla costruzione di una legittimità anche finzionale per il governo americano. Impossibile allora leggere American Sniper senza considerare il cinema che lo ha anticipato, addestrato e maturato, quello di David O. Russell (Three Kings), di Werner Herzog (Apocalisse nel deserto), di Sam Mendes (Jarhead), di Paul Haggis (Nella Valle di Elah), di Brian De Palma (Redacted), di Kathryn Bigelow (The Hurt Locker). Girati prima e dopo l'undici settembre, frattura storica, categoria dell'immaginario e spartiacque per la produzione cinematografica, ciascuno di loro ha provato a capovolgere la visone ufficiale di una guerra che ha bruciato vite e petrolio, gettando fumo nero sugli occhi dei (tele)spettatori. Diario visivo di un Navy Seal coinvolto nell'orrore che si ritrova ad abitare, American Sniper sale sui tetti col suo cecchino e trova il punto di osservazione migliore per dire l'idiozia della guerra con le sue assurde regole e i suoi deliranti perimetri di orrore. Ma Eastwood fa qualcosa di più che denunciare, si prende il rischio di raccontare quell'incoerenza attraverso un personaggio che in quella guerra credeva davvero, che nel suo mestiere, quello delle armi, confidava. Armato di fucile e bibbia, il Seal di Bradley Cooper inchioda i cattivi al destino che meritano, guardando le spalle ai marines che casa per casa cercano il male o il delirio paranoico. Ma Chris Kyle non è un militare accecato dal testosterone, Chris Kyle è un uomo che sa bene, come racconta al figlio, che fermare un cuore che batte è una cosa grossa. Appesantito dal peso dei colpi che mette a tiro e dalle scelte che compie il suo personaggio dietro al mirino, Bradley Cooper infila la bolla allucinatoria che la guerra soffia sui soldati e aderisce alla genuina ingenuità di un soldato che sognava un mondo perfetto. E il sentimento di pietà che il ranger di Un mondo perfetto riservava all'uomo in fuga di Kevin Costner, Eastwood adesso lo chiede allo spettatore, sollevando Kyle dal giudizio e confermando di essere sempre in grado di cogliere il bilico tra ombra e luce. La semplicità ideologica di Kyle e la sua immediatezza comunicativa non sono prive di complessità. Kyle è un adulto pronto ad affrontare ogni prova con forza e coerenza, supportato dal sentimento e da una fede incrollabile. Diversamente dall'artificiere della Bigelow, che disarma là dove Kyle arma, lo sniper di Eastwood è in grado di ritrovare l'intima misura, il ritmo che lo lega al mondo e alla coscienza di esistere. Kyle non è certo immune al disorientamento progressivo che genera l'azione bellica e l'investitura di eroe, nondimeno è capace di ammettere le proprie responsabilità, davanti a dio e allo psichiatra, rimettendo il debito di adrenalina e riallineando le cicatrici. Ma è proprio a casa, nella sua amata patria e davanti a un marine che voleva richiamare da una non vita, che si compie la beffa e si realizza l'assurdità della guerra, ridotta da Clint a esercizio di idiozia, vedi i soldati-ingegneri sacrificati al cecchino iracheno sul muro di gomma. Se Chris Kyle, quello vero, non fosse morto assassinato da un reduce impazzito lo scorso febbraio, con ogni probabilità American Sniper lo avrebbe girato un altro regista, ricettivo alla manifestazione dell'eroismo americano. Perché è proprio quel tragico epilogo a emergere tutto il nonsenso, ad affrancarlo dal particolare e a convincere l'autore americano a farne una storia universale. A Clint non piacciono le chiacchiere ed è pronto a rinunciarci pur di far capire le cose visivamente, penetrando il nucleo stesso del reale con l'aiuto della sensibilità. Contro l'effimero senza malinconia, Clint Eastwood mette in scena la parabola di un reduce, che come tutti i reduci, non è ancora morto ma sta morendo, ucciso dal fuoco amico, ucciso dal proprio Paese. Fantasma che vagola, che non vive ma sopravvive, Gran Torino di cui non ci si fa nulla se non lasciarla in garage, senza uno spazio in cui muoverla, senza un futuro in cui accenderla. Solo un presente in cui ogni tanto scoprirla e lucidarla, blaterando di patriottismo e trascurando le conseguenze che la sciagurata fase della politica internazionale degli Stati Uniti ha sul suo stesso tessuto sociale. Sobrio, lucido, senza contratture, American Sniper, basato sull'autobiografia di Chris Kyle, squaderna un Paese che seguita a duellare con la morte in nome della 'vita', un Paese che congeda con tre spari e col Silenzio un altro soldato, scomparso fuori campo e nascosto in un posto "tra il nulla e l'addio".

Codifica
Formato video: 1024x426
Codec: MkV
Codec Audio: AC3 / 6 Canali
Dimensione: 3,15 Gb
Lingua: iTALiAN + eNGLISH
Sottotitoli: iTALiAN + Forzati iTALiAN


Avinaptic

Codice: [Seleziona tutto] [Espandi/Collassa] [Scarica Contenuto] [Apri link(s) in JDownloader]

Generale
ID univoco                              : 181468235045392653823270977725201473825 (0x888582C2AB14B302B436F34A3D496121)
Nome completo                           : ...\American.Sniper.2015.BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA.mkv
Formato                                 : Matroska
Versione formato                        : Version 4 / Version 2
Dimensione                              : 3,15 GiB
Durata                                  : 2o 12min
Bitrate totale                          : 3.398 Kbps
Film                                    : American.Sniper.2015.BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA.OmBrE.CrEw
Data codifica                           : UTC 2015-05-02 00:14:14
Creato con                              : mkvmerge v7.8.0 ('River Man') 64bit built on Mar 27 2015 16:31:37
Compressore                             : libebml v1.3.1 + libmatroska v1.4.2
Attachements                            : DDLNEWS.COM.PNG
DURATION                                : 02:12:29.608000000
NUMBER_OF_FRAMES                        : 1917
NUMBER_OF_BYTES                         : 60975
_STATISTICS_WRITING_APP                 : mkvmerge v7.8.0 ('River Man') 64bit built on Mar 27 2015 16:31:37
_STATISTICS_WRITING_DATE_UTC            : 2015-05-02 00:14:14
_STATISTICS_TAGS                        : BPS DURATION NUMBER_OF_FRAMES NUMBER_OF_BYTES

Video
ID                                      : 1
Formato                                 : AVC
Formato/Informazioni                    : Advanced Video Codec
Profilo formato                         : High@L3.1
Impostazioni formato, CABAC             : Si
Impostazioni formato, ReFrames          : 4 frame
ID codec                                : V_MPEG4/ISO/AVC
Durata                                  : 2o 12min
Bitrate                                 : 2.308 Kbps
Larghezza                               : 1.024 pixel
Altezza                                 : 426 pixel
Rapporto aspetto visualizzazione        : 2,40:1
Modalità frame rate                     : Costante
Frame rate                              : 23,976 fps
Spazio colore                           : YUV
Croma subsampling                       : 4:2:0
Profondità bit                          : 8 bit
Tipo scansione                          : Progressivo
Bit/(pixel*frame)                       : 0.221
Dimensione della traccia                : 2,08 GiB (66%)
Titolo                                  : American.Sniper.2015.BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA.OmBrE.CrEw
Compressore                             : x264 core 142 r2431 ac76440
Impostazioni compressione               : cabac=1 / ref=3 / deblock=1:0:0 / analyse=0x3:0x113 / me=hex / subme=7 / psy=1 / psy_rd=1.00:0.00 / mixed_ref=1 / me_range=16 / chroma_me=1 / trellis=1 / 8x8dct=1 / cqm=0 / deadzone=21,11 / fast_pskip=1 / chroma_qp_offset=-2 / threads=18 / lookahead_threads=3 / sliced_threads=0 / nr=0 / decimate=1 / interlaced=0 / bluray_compat=0 / constrained_intra=0 / bframes=3 / b_pyramid=2 / b_adapt=1 / b_bias=0 / direct=1 / weightb=1 / open_gop=0 / weightp=2 / keyint=240 / keyint_min=23 / scenecut=40 / intra_refresh=0 / rc_lookahead=40 / rc=2pass / mbtree=1 / bitrate=2308 / ratetol=1.0 / qcomp=0.60 / qpmin=0 / qpmax=69 / qpstep=4 / cplxblur=20.0 / qblur=0.5 / ip_ratio=1.40 / aq=1:1.00
Lingua                                  : Inglese
Default                                 : Si
Forced                                  : No
DURATION                                : 02:12:39.785000000
NUMBER_OF_FRAMES                        : 190844
NUMBER_OF_BYTES                         : 2296191116
_STATISTICS_WRITING_APP                 : mkvmerge v7.8.0 ('River Man') 64bit built on Mar 27 2015 16:31:37
_STATISTICS_WRITING_DATE_UTC            : 2015-05-02 00:14:14
_STATISTICS_TAGS                        : BPS DURATION NUMBER_OF_FRAMES NUMBER_OF_BYTES

Audio #1
ID                                      : 2
Formato                                 : AC-3
Formato/Informazioni                    : Audio Coding 3
Estensione modo                         : CM (complete main)
Impostazioni formato, Endianness        : Big
ID codec                                : A_AC3
Durata                                  : 2o 12min
Modalità bitrate                        : Costante
Bitrate                                 : 448 Kbps
Canali                                  : 6 canali
Posizione canali                        : Front: L C R, Side: L R, LFE
Frequenza campionamento                 : 48,0 KHz
Profondità bit                          : 16 bit
Modo compressione                       : Con perdita
Dimensione della traccia                : 425MiB (13%)
Titolo                                  : AC3.iTALiAN.5.1
Lingua                                  : Italiano
Default                                 : Si
Forced                                  : No

Audio #2
ID                                      : 3
Formato                                 : AC-3
Formato/Informazioni                    : Audio Coding 3
Estensione modo                         : CM (complete main)
Impostazioni formato, Endianness        : Big
ID codec                                : A_AC3
Durata                                  : 2o 12min
Modalità bitrate                        : Costante
Bitrate                                 : 640 Kbps
Canali                                  : 6 canali
Posizione canali                        : Front: L C R, Side: L R, LFE
Frequenza campionamento                 : 48,0 KHz
Profondità bit                          : 16 bit
Modo compressione                       : Con perdita
Dimensione della traccia                : 607MiB (19%)
Titolo                                  : AC3.eNGLiSH.5.1
Lingua                                  : Inglese
Default                                 : No
Forced                                  : No

Testo #1
ID                                      : 4
Formato                                 : UTF-8
ID codec                                : S_TEXT/UTF8
ID codec/Informazioni                   : UTF-8 Plain Text
Titolo                                  : iTALiAN [Forced]
Lingua                                  : Italiano
Default                                 : Si
Forced                                  : Si

Testo #2
ID                                      : 5
Formato                                 : UTF-8
ID codec                                : S_TEXT/UTF8
ID codec/Informazioni                   : UTF-8 Plain Text
Titolo                                  : iTALiAN [Normal Caption]
Lingua                                  : Italiano
Default                                 : No
Forced                                  : No


Youtubevideo


Link al Video su youtube (il link verrà aperto in una finestra o Tab del Browser)


Consiglioscarico

Download

Nascosto: Si
Devi rispondere o ringraziare l’autore del messaggio per poter visualizzare la parte nascosta del testo

Sono amico di tutti, ma alle condizioni di nessuno!

Tags:
Link:
BBcode:
HTML:
Nascondi link al messaggio
Mostra link al messaggio

Dato che il precedente Canale è stato chiuso, iscriviti al nuovo Canale ufficiale delle Ombre su Youtube!
Su tale Canale verranno pubblicati documentari, guide e anteprime di giochi! Grazie.

Vai alla Playlist del Canale!



Avatar utente
ridolo
Utente Registrato
Utente Registrato
    unknown unknown
Ha ringraziato: 12 volte
É stato ringraziato: 1 volta
Sesso: Maschio - Maschio
Messaggi: 107
Puerto Rico

Re: American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Messaggio#2 » 15/03/2017, 12:35

grazie

Link:
BBcode:
HTML:
Nascondi link al messaggio
Mostra link al messaggio

Avatar utente
vinicio.frigo
Nuovo Utente Registrato
Nuovo Utente Registrato
    unknown unknown
Sesso: Maschio - Maschio
Messaggi: 224
Italy

Re: American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Messaggio#3 » 16/03/2017, 22:19

grazie

Link:
BBcode:
HTML:
Nascondi link al messaggio
Mostra link al messaggio

Avatar utente
Alimandi105
Utente Registrato
Utente Registrato
    unknown unknown
Sesso: Maschio - Maschio
Messaggi: 24
Italy

Re: American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Messaggio#4 » 08/06/2017, 19:35

Grazie!!!

Link:
BBcode:
HTML:
Nascondi link al messaggio
Mostra link al messaggio

Avatar utente
Rallico
Donatore
Donatore
    unknown unknown
Sesso: Maschio - Maschio
Messaggi: 92
Italy

Re: American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Messaggio#5 » 20/07/2017, 9:44

GRAZIEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Link:
BBcode:
HTML:
Nascondi link al messaggio
Mostra link al messaggio

Avatar utente
ZgLsZf
Utente Registrato
Utente Registrato
    unknown unknown
Sesso: Maschio - Maschio
Messaggi: 21
Italy

Re: American Sniper (2014) [BluRay.576p.x264.ITA.ENG.AC3.Sub.ITA.Forced.ITA] iNTERNAL

Messaggio#6 » 08/12/2017, 19:41

Grazie... mi dicono che è uno splendido film.

Link:
BBcode:
HTML:
Nascondi link al messaggio
Mostra link al messaggio

Torna a “Film HD 576dpi 720dpi & 1080dpi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

-->
Le Ombre della Rete 360° : Disclaimer